PRODOTTI


Prodotti Biologici
Prodotti Fairtrade
Novità

PROGETTI

NEPAL - ACP NEPAL

prodotti relativi
ACP
Association for craft producers.

Kathmandu
Nepal

LA STORIA
ACP viene fondata nel 1984, da Madame Meera Bhattarai, Presidente uscente del WSDP (Women ‘s skill Development Centre) del Nepal.
L’associazione, senza scopo di lucro, nasce con un preciso obiettivo:
creare una struttura in grado di formare, organizzare e retribuire, ma anche educare coloro che si trovano in condizioni di povertà o di esclusione sociale, e che tuttavia hanno abilità artigianali spendibili sul mercato del lavoro.

Le DONNE costituiscono l’85% dei Produttori coinvolti nell’attività dell’ACP: esse sono infatti coloro che più frequentemente vengono escluse dall’accesso al reddito, sia in quanto giovani e nubili, sia in caso di separazione o di morte del marito.

LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE
La produzione ruta intorno alle abilità artigiane nepalesi: l’arte della tessitura, della ceramica, la lavorazione del rame e del vimini, del legno e della carta. Le Tecniche e il design seguono la tradizione, e le materie prime provengono essenzialmente dal Nepal (se si pensa che il Nepal importa la maggior parte delle materie prime e dei beni che consuma…)

Tra i manufatti, oggetto di costante ripensamento e miglioramento, ricordiamo: tovaglie, cuscini, materassi da terra, abiti, borse, carta da regalo, decorazioni natalizie e molti altri.

ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO
Le lavoratrici e i lavoratori di ACP sono circa 800. Dei quali 48 sono impiegati nell’organizzazione. La maggior parte di loro lavora a domicilio, in diverse zone del Nepal, e grazie a coordinamenti territoriali partecipano attivamente alle decisioni della Centrale-ACP, situata a Kathmandu.

LA COMMERCIALIZZAZIONE
ACP organizza i trasporti dei prodotti e stringe, attraverso Nepal Craft Co., relazioni con le Organizzazioni di Commercio Equo (Il 61% della produzione viene destinato all’esportazione, per la Vendita nei World Shop nel Mondo, mentre il restante 39% viene venduto a Kathmandu, in vari punti vendita.)
Nel 1998 il Direttore esecutivo di ACP è stato chiamato alla direzione dell’IFAT-Asia.

La retribuzione è superiore alla media nazionale, e prevede una serie di bonus connessi alla quantità di lavoro.


NON SOLO REDDITO

ACP offre alle artigiane una serie di servizi finalizzati alla formazione, all’educazione, alla presa di coscienza dei propri diritti e delle proprie potenzialità:
&61656; Corsi di formazione e di specializzazione professionale
&61656; Servizi di consulenza legale, di educazione familiare, sanitaria, e alimentare.
&61656; Incontri d’animazione sociale e culturale.

ACCESSO AL CREDITO
ACP ha istituito:
&61656; Programmi di Risparmio, volontario, per le artigiane.
&61656; Un Fondo per le emergenze (in Nepal le forme di assicurazioni latitano…)
&61656; Un contributo per maternità.
&61656; Un Fondo per la Scolarizzazione delle Figlie e dei Figli delle famiglie lavoratrici (In Nepal il tasso di Analfabetismo è del 75%)

PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E…AMBIENTALI:
&61656; Fiore all’occhiello dell’ACP: le Artigiane provengono dai principali gruppi etnici del Nepal: 35% Newar, 19% Bhramin, 25% Chhetri, 21% Altre Minoranze.
&61656; Tra le linee di sviluppo, particolare attenzione e investimenti sono rivolti all’adozione di lavorazioni ecologicamente compatibili.

“Dodici anni fa, mangiavamo solo roti e soltanto due volte al giorno. Se marito e mogli lavoravano, qualche volta avevamo riso. Potevamo educare i bambini solo se avanzava un po’ di denaro.
Oggi mangiamo tre volte al giorno. Cuciniamo con olio e consumiamo verdura regolarmente. I nostri figli frequentano la scuola.”


 
Allegati

ACP NEPAL


PRODUTTRICE E MACCHINA


PRODUTTRICI

 ACP CONTATTI