PRODOTTI


Prodotti Biologici
Prodotti Fairtrade
Novità

PROGETTI

EUROPA COMUNITARIA - L´ARCOLAIO

prodotti relativi
Due progetti -uno in Sicilia, l'altro in Piemonte- legano prodotti del fair trade e carcere, allargando così la cooperazione con i Paesi poveri a quella "sociale" in Italia. Dal Sud arriva la partnership tra "L'Arcolaio" e "Soledad". L'incontro è una conseguenza della mission dell'Arcolaio, cooperativa sociale nata nel 2003 per gestire il panificio-biscottificio della Casa circondariale di Siracusa. Un progetto di lavoro "dentro", che coinvolge oggi 10 persone: due panettieri esterni, quattro detenuti, un educatore, un'addetta commerciale, un coordinatore e un volontario del servizio civile. "L'idea -spiegano i promotori-è quella di utilizzare alcuni prodotti che l'agricoltura biologica siciliana fornisce in abbondanza integrandoli, in un'ottica di economia solidale globale, con i prodotti dei contadini del Sud del mondo". La produzione spazia dal pane -rivenduto a supermercati locali- ai biscotti preparati secondo ricette tradizionali siciliane. Nascono così, per esempio, i "Biscotti 'nzulli", che uniscono mandorle e semola di grano duro con lo zucchero di canna equo del Costa Rica. E così nasce anche la collaborazione con il Progetto Soledad, che raggruppa cinque realtà siciliane, tra centrali di importazione (Macondo e Scambi solidali) e botteghe del mondo (Le Rose di Atacama, La Bottega dei Popoli, La Bottega della solidarietà-Calumet). Da questa collaborazione arriva poi l'idea di prodotti sviluppati ad hoc da Soledad e preparati dall'Arcolaio, con un utilizzo consistente di ingredienti del fair trade (pari anche al 75% in valore). Si va dai biscotti con crema di datteri a quelli con gocce di cioccolato, mentre sono in arrivo i "Cuor di dattero", con pezzi di rutta.L'Arcolaio fornisce il laboratorio di 600 metri quadri all'interno del carcere e il magazzino, mentre Macondo si occupa della distribuzione dei dolci nelle botteghe e nei negozi del commercio equo. Un'alleanza che porterà a nuovi progetti nel futuro breve.