PRODOTTI


Prodotti Biologici
Prodotti Fairtrade
Novità

PROGETTI

THAILANDIA - THAI CRAFT ASSOCIACION

prodotti relativi
ThaiCraft Association – Thailandia
Introduzione
Thai Craft si inserisce nel contesto di un paese in pieno sviluppo economico dove le
organizzazioni prendo sempre più le sembianze di realtà imprenditoriali private.
Storia
ThaiCraft viene fondata nel 1992 da una coppia anglo-thailandese che da anni si dedicava a
progetti di sviluppo dei villaggi commercializzando i prodotti degli artigiani con lo scopo di
aiutarli a raggiungere l’autonomia.
Commercializza attualmente i prodotti di 60 produttori, la metà dei quali sono destinati
all’esportazione. ThaiCraft fa parte di Ifat dal 1995. Per diversi anni, si è sviluppata
organizzando grandi vendite di artigianato destinate agli espatriati e agli stranieri di Bangkok,
grazie al lavoro volontario di decine di donne non thailandesi (soprattutto giapponesi).
Dopo il 1997, ThaiCraft si confronta con gli effetti inattesi della crisi economica. Fino ad allora
la classe media thailandese non si era mostrata interessata alle vendite di artigianato locale,
preferendo seguire le mode occidentali. La svalutazione del Bath, la moneta thailandese, ha
messo un freno – per qualche anno – alle importazioni sfrenate e l’artigianato locale, elegante
sostituto dei manufatti esteri, è diventato di moda, anche per il richiamo ai “valori tradizionali”
e all’autosufficienza.
Si sono allora moltiplicate le boutique di artigianato, a prezzi imbattibili. ThaiCraft ha così
perso una parte della propria clientela; e anche molti volontari, per la partenza degli stranieri
seguita al crack economico. Ma al tempo stesso la debolezza del Bath ha permesso di
incrementare rapidamente le esportazioni.
Di recente ThaiCraft (TC) si è ristrutturata ed ha deciso di lanciarsi seriamente nell’export.
Prodotti
Thai Craft acquista prodotti artigianali da diverse aree del paese, in particolare dal Nord – dove
si concentra la presenza tribale – e dal Nord Est, la pianura produttiva del paese.
La tradizionale gamma di ThaiCraft comprende: cesteria con erba krajood, di giacinto d’acqua e
di bambù; beni di cotone tessuto a mano (scialli, borse ecc.) dai gruppi tribali e non; borse
etniche tipiche tessute dalle donne tribali karen con colori naturali; ricami delle varie etnie
applicati a zaini e borse; oggetti per la tavola di legno di cocco; giochini, carte d’auguri e
gioielli d’argento.
I prodotti fanno parte della tradizione, tribale e thai, anche se gli oggetti finali sono sempre più
modulati sul gusto occidentale.
Progetti sociali
ThaiCraft è essenzialmente un’azienda di esportazione e marketing e per questo non è attiva nel
sostegno dello sviluppo sociale dei suoi produttori. E’ comunque doveroso sottolineare
l’importanza dei suoi servizi commerciali in quanto contribuiscono allo sviluppo economico dei
produttori. ThaiCraft offre infatti training relativi allo sviluppo prodotti, design e managment,
inoltre mette a disposizione benefit finanziari in forma di anticipo sugli ordini ove necessario e
assicura velocità nei compensi.
 
Allegati
 THAICRAFT PROGETTO