PRODOTTI


Prodotti Biologici
Prodotti Fairtrade
Novità

PROGETTI

BRASILE - MAOS DE MINAS

prodotti relativi
MAOS DE MINAS – BRASILE

Maos de Minas nasce nel 1983 all’interno del Consiglio Statale della Donna, come progetto governativo volto a sostenere gli artigiani e i produttori informali. Nel 1988, su spinta del governo dello Stato di Minas Gerais, Maos de Minas si è trasformato in un’associazione autonoma, senza scopo di lucro, capace di seguire gli artigiani in tutti i passaggi della loro attività: dall’acquisto della materia prima al finanziamento alla commercializzazione.

Si calcola che in Brasile oltre otto milioni e mezzo di persone traggano il loro sostentamento da piccole attività artigianali. Nel solo stato di Minas Gerais, sono circa mezzo milione: persone che provengono un po’ da tutte le classi sociali, anche se la maggior parte sono persone di bassa estrazione sociale che vivono nelle periferie delle grandi città. Molte sono donne. In Brasile non esiste una legislazione che riconosca la figura dell’artigiano e ciò significa che non esiste nessun appoggio ufficiale alla loro attività, nessuna linea di credito, nessuna formazione né sussidio. Per questa ragione gli artigiani sono completamente nelle mani degli intermediari che, usando il potere del denaro, comprano i loro prodotti a prezzi irrisori, impedendogli qualsiasi crescita professionale.

Maos de Minas è stato creato proprio per cercare di colmare questo vuoto, per dare agli artigiani una opportunità di crescita come cittadini e come lavoratori, facendoli uscire dal settore informale e introducendoli effettivamente nel mondo del lavoro. Attualmente Maos de Minas conta oltre 4.000 associati.

SCHEDA SU MAOS DE MINAS (BRASILE)
Si tratta di un'organizzazione di servizi a favore di gruppi, famiglie e
individui dello stato brasiliano del Minas Gerais, in particolare della
regione del Vale de Jequitinhonha, la zona più depressa e di maggior
immigrazione verso la capitale dello stato Belo Horizonte. E' un progetto
sorto in seguito alla privatizzazione di un servizio statale di appoggio
allo sviluppo del settore artigianale. E' nato nell '83 per opera del
Consiglio statale di promozione della donna, con l'obiettivo di assistere le
artigiane in tutte le fasi produttive, dall'acquisto della materia prima
alla commercializzazione. Dall'88 si è trasformata in un'Associazione
no-profit ed oggi conta con quasi 7.000 membri, la maggior parte donne. I
servizi offerti da Maos de Minas agli artigiani sono: acquisto della materia
prima e del prodotto finito, negozi e esposizioni per la vendita,
partecipazione a fiere ed eventi nazionali, assistenza nella parte fiscale e
amministrativa, supporto per l'esportazione, corsi di capacitazione, ricerca
di partner per progetti di sviluppo, gruppi di lavoro e di discussione.
Ricevono appoggi anche consistenti da enti nazionali ed esteri (BID, tra gli
altri, che negli anni li ha "sponsorizzati" con 600.000 $US, non sempre ben
spesi...).
L'organigramma prevede l'assemblea di tutti i soci, la quale coordina il
lavoro di Consigli specifici per la gestione dell'impresa (fiscale,
amministrativo, commerciale, deliberativo, formativo). Lavorano 37 impiegati
con mansioni varie. La differenza tra i prezzi praticati nei negozi di Belo
Horizonte e il prezzo FOB è di circa il 35%.
Hanno quattro punti vendita in città (uno dei quali situato in un centro
commerciale ed un altro gestito dai produttori stessi, i quali spesso
lavorano nelle varie botteghe per mostrare ai clienti le tecniche
produttive).
Dispongono di cataloghi dei prodotti, che toccano un pò tutti i generi,
considerando che lavorano con artigiani di tutto il Minas Gerais: ceramica
decorativa di bassa temperatura, legno, pietra saponaria, tessili, amache,
cartapesta, persino artigianato indigeno (acquisito da centri popolari di
altri stati e della regione amazzonica)
 
Allegati
 IL PROGETTO